Il dilemma di Hermey

Basqueland Brewing Project ci racconta che l’elfo Hermey lascia il papà Noel per diventare dentista. Questa Tripel in stile belga rappresenta quindi il dubbio del giovane, sul portare aventi o meno questa scelta.

Hermey’s Dilemma

Oro pallido, velato e coronato da uno strato di spuma bianca, fine e non troppo duratura. Questo è quanto vedo dopo averla versata mentre al naso arriva qualcosa di confuso e poco piacevole, un fruttato ferroso che mi ricorda qualcosa.
Assaggiandola si accende una lampadina e collego il tutto.
Sono gli stessi sapori e gli stessi odori delle tante pessime birre industriali bevute da giovane. La prima sorsata sa di Leffe, non a caso la Hermey’s Dilemma è una tripel in stile belga, mista alla peggior cotta della Affligem blonde.

Passato lo smarrimento iniziale riprendo l’assaggio, questa volta a piccoli sorsi, alla ricerca della citronella e del resto degli agrumi che dovrebbero caratterizzarla. Il sapore tutto sommato non è malaccio, o forse è meglio dire che non fa troppo schifo, ma i sentori olfattivi che ricordano vagamente il vomito non aiutano a farsela piacere. Andrebbe bevuta mettendo una molletta sul naso e anche in questo caso l’esprienza non sarebbe delle migliori.

C’è da dire che prima di assaggiarla avevo consumato l’ottima American Red Ale del Birrificio Perugia e il palato si è tarato sul livello cose buone. Avrei dovuto iniziare al contrario questo pomeriggio degustativo, perché sono due stili molto diversi, ma vallo a sapere il Dilemma di Basqueland Brewing Project era così, come dire… particolare.

Tempo di scrivere queste quattro frasi e la birra ha perso un po’ del suo mefitico bouquet, resta il gusto di Leffe e di sconforto. Con il fruttato, la citronella, quel chisaperché di spezie (e tutto l’ambaradam descritto dal produttore) latitanti fino all’ultima goccia.

Per una tripel in pieno stile belga dovrò rivolgermi altrove, indagando a fondo prima onde evitare ulteriori sorprese.

Voto 4/10

Basqueland e non solo

Situata a sud della città basca di San Sebastien, il Basqueland Brewing Project nasce dalla collaborazione di tre buongustai americani, tra i quali uno chef stellato.

Triple, o Tripel usando l’ortografia fiamminga, è uno stile di birra tipico nato nei Paesi Bassi durante il Medioevo. Sebbene le origini del nome non siano chiare, è opinione diffusa che Quadruple, Triple e Double si riferiscano al primo, al secondo e al terzo risciacquo dei grani durante la preparazione.

Dimmi che ne pensi

Pin It on Pinterest

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

On this website we use first or third-party tools that store small files (cookie) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (technical cookies), to generate navigation usage reports (statistics cookies) and to suitable advertise our services/products (profiling cookies). We can directly use technical cookies, but you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies. Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience.