Flea Costanza, birra bionda artigianale umbra

Rieccomi a parlare di un’azienda italiana che produce birre artigianali, il birrificio Flea di Gualdo Tadino. Ho avuto modo di assaggiare più di un loro prodotto, ma per la prima recensione ho scelto una classica bionda.

Flea Costanza

Costanza d’ Altavilla, la “gran Costanza” celebrata da Dante, colei “che del secondo vento di Soave / generò il terzo e l’ ultima passanza”, fu madre dell’ imperatore Federico II di Svevia. Costanza appare a Dante nel cielo della luna e il Sommo Poeta ne evoca l’ immagine regale e ne sottolinea la risolutezza nella scena politica non meno che la finezza morale, ricordando che ” non fu dal ver del cor già mai disciolta”.

Ma Costanza è anche il nome della prima moglie del sovrano svevo: figlia di Alfonso d’ Aragona, la donna portò in dote al giovane consorte l’insegnamento di una vita colta, l’esigenza di un educazione di rango, la raffinatezza delle occupazioni e delle arti di corte. La birra Flea Costanza è dunque la birra delle due regine.

Prima  di dare un giudizio sulla birra artigianale Flea Costanza devo fare una doverosa premessa. Il mio palato non è  ancora del tutto abituato alle birre artigianali, soprattutto se non filtrate. Devo farci la bocca, è proprio il caso di dirlo, e mi preme sottolinearlo per motivare quanto andrò a scrivere.

Flflea Costanza, blonde ale artigianale umbra

Bionda chiara, non filtrata e non pastorizzata, è una birra ad alta fermentazione che rifermenta in bottiglia. La schiuma è compatta, ma poco resistente, gradevole all’olfatto e al palato, resta nel boccale giusto il tempo di accompagnare le prime sorsate. Una volta versata rilascia piacevoli sentori agrumati e dolciastri, anche se troppo accentuati per i miei gusti.

Flea Costanza mi piace senza coinvolgermi più  di tanto. Non è ovviamente colpa della birra che dimostra d’essere un prodotto di qualità, merito delle materie prime utilizzate. La brewery umbra utilizza solo malti di varietà d’orzo italiano, coltivati in terreni di proprietà dell’azienda che, successivamente, li invia ad un maltificio di fiducia. Inoltre, tutto quello che non viene prodotto in loco viene scelto con estrema cura da produttori selezionati.

Tirando le somme questa bionda si lascia bere piacevolmente, ha un gusto fresco adatto ai mesi caldi e la poca presenza di alcool tutto sommato non è uno svantaggio. Si abbina a risotti semplici, formaggi poco stagionati e trova il suo ideale con aperitivi leggeri.

bionda-artigianale-flea-costanza birra-flea-costanza

Dimmi che ne pensi

Pin It on Pinterest

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

On this website we use first or third-party tools that store small files (cookie) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (technical cookies), to generate navigation usage reports (statistics cookies) and to suitable advertise our services/products (profiling cookies). We can directly use technical cookies, but you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies. Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience.